Fabrizio Sandulli

Nato a Ravenna il 7 febbraio 1972,  dopo un primo approccio giovanile, inizia a praticare yoga nel settembre del 2002 presso la scuola YOGA SHAKTI di Ravenna con i Senior Teacher Roberto Casadio e Cecilia Vindigni.

Nel febbraio del 2007, inizia a frequentare il corso internazionale dell’associazione di yoga JYOTIM presso la scuola YOGA KANDA con il maestro Renato Turla, per poi conseguire il diploma all’insegnamento nel giugno 2010.

Nel giugno 2016 consegue il diploma di ADVANCED TEACHER YOGA JYOTIM

Tutt’ora continua a frequentare corsi e seminari, nel gennaio 2014 è cofondatore e insegnante della scuola AREA YOGA RAVENNA.

Yoga Jyotim

Il metodo Yoga Jyotim ( hata Yoga ), creato dal maestro Renato Turla, si rifà ad una pratica attenta, e induce a rimettere in discussione il proprio “sapere” e le proprie convinzioni.

Fabrizio è il fondatore della scuola Area Yoga Ravenna

La precisione del movimento

La lezione sarà una sequenza di asana semplici svolte dando importanza ai dettagli e alla precisione dei movimenti e delle esecuzioni.

Nella prima parte della lezione verrà dedicato del tempo per analizzare attentamente l’importanza dei dettagli che servono per la creazione di  un’ asana corretta, tenendo in considerazione la fisiologia del corpo, perché solo in questo modo possiamo trarre il beneficio psicofisico che la posizione racchiude in se.

Lavoreremo su posizioni semplici, posizioni che tutti i praticanti sono abituati a fare o sono in grado di fare, così da applicare al meglio il tema della lezione a qualunque praticante.

Fatto questo, uniremo il tutto e svilupperemo una bella sequenza dinamica, dove metteremo in pratica movimenti ed esecuzione delle asana con estrema precisione così da sentire il piacere di un gesto che il corpo e la mente proveranno nella loro completezza,

libereremo il movimento naturale che, visto il lavoro fatto in precedenza si farà con un’attenzione naturale al dettaglio… e in questo modo si creerà una  piacevole precisione del movimento.

 

Giovedì 2 Giugno, 10.00 – 11.00

Venerdì 3 Giugno, 13.00 – 14.00

Contatti